(+39) 351 8321374

Chiama per Informazioni

RIMINI

Lavora con noi

Entra nel team

attività fisica per gli anziani

L’attività fisica per gli anziani

Che cos’è l’attività fisica?

Per attività fisica si intende un qualsiasi movimento corporeo volontario, quindi prodotto dai muscoli striati scheletrici, che richiede un dispendio energetico e diverso dall’attività lavorativa o puramente ricreativa.

Il percorso dell’attività fisica

Con il passare del tempo, gli studi e le ricerche effettuati in questo ambito, le persone hanno compreso l’importanza di svolgere adeguata attività fisica e movimento.

E’ molto importante pianificare un adeguato percorso di attività fisica per gli anziani che diventi nel tempo una routine.

Si può notare che attualmente si è abbassata l’età alla quale  i bambini vengono accostati alle attività sportive:  già intorno ai tre anni di età.

In passato non solo l’attenzione allo sport e la possibilità di praticarlo erano prerogativa di pochi, ma l’età alla quale si intraprendeva un’attività fisica regolare era più alta.

Si dovrebbe associare ad ogni età dei bambini lo sport più indicato in base:

  • allo stadio dello sviluppo muscolo-scheletrico
  • al grado di percezione di se stessi e dello spazio circostante
  • al bisogno di favorire l’interazione e la socializzazione

L’attività fisica e il movimento

L’attività fisica fa parte delle sane e buone abitudini cui tutti noi dovremmo dedicare tempo ed energie.

Non sempre purtroppo a causa dei ritmi e dello stile di vita si riesce a dedicare il giusto tempo all’attività fisica.

Il risultato di questa mancanza frequentemente non si ha subito, ma con l’avanzare dell’età il conto di un fisico trascurato arriva sempre.

Numerosi studi e ricerche evidenziano come sia estremamente importante organizzare l’attività fisica per gli anziani.

Quali sono i benefici dell’attività fisica?

  1. Il primo beneficiario di una sana e costante attività fisica è il nostro apparato cardiocircolatorio.

In particolare l’attività fisica organizzata con criterio e costanza nel tempo migliora il rendimento del cuore.

Gli effetti benefici sull’apparato cardio circolatorio hanno una serie di risvolti positivi a cascata in quanto si riduce il rischio di attacco cardiaco, ictus e coronaropatia.

  1. La pressione arteriosa si riduce.
  2. Il livello del colesterolo totale diminuisce, in particolare diminuisce il cosiddetto colesterolo cattivo a favore di quello buono.
  3. L’attività fisica praticata con regolarità diminuisce la probabilità che si manifestino alcune forme di diabete e di tumori.
  4. Incrementa la forza muscolare.
  5. Migliora l’elasticità dei muscoli e delle articolazioni contribuendo ad aumentare la flessibilità e a ridurre il rischio di infortuni.
  6. Migliora l’equilibrio aumentando la forza dei tessuti attorno alle articolazioni prevenendo possibili cadute.
  7. Può aiutare a rinforzare la struttura ossea e a prevenire l’osteoporosi, quando prevede la camminata veloce e l’allenamento con i pesi .

Considerando i numerosi benefici derivanti dal movimento, appare scontato affermare appunto che l’attività fisica per gli anziani sia molto importante.

attività fisica per gli anziani

Cosa si intende per attività fisica per gli anziani?

Con l’avanzare dell’età il fisico diventa più fragile e prima di intraprendere attività fisica per gli anziani è consigliabile effettuare un check up medico.

In questo modo si valuta lo stato complessivo di salute e vengono effettuati eventuali esami di approfondimento.

A check up ultimato viene individuata e consigliata l’attività fisica per gli anziani più indicata e la frequenza di svolgimento della stessa.

Certamente l’attività fisica per gli anziani sarà un attività a basso impatto per aiutare e favorire i movimenti e il rendimento dell’apparato cardiocircolatorio.

Occorre però prestare attenzione allo stato delle articolazioni senza trascurare eventuali altri problemi che possano precludere l’equilibrio anche statico della persona.

Quali vantaggi dell’attività fisica per gli anziani?

In aggiunta ai benefici del movimento già descritti, l’attività fisica per gli anziani ha risvolti di carattere psicologico e di autostima.

L’attività fisica aumenta il livello di endorfine prodotte, che sono sostanze prodotte dall’encefalo che riducono il dolore e inducono un senso di benessere.

Di conseguenza si hanno riflessi positivi sul tono dell’umore, il grado di energia e migliorano eventuali stati depressivi.

L’attività fisica per gli anziani in qualche modo li rende attivi e capaci di fare.

Anche se lo sforzo fisico è moderato rispetto a quello che potrebbe svolgere una persona giovane, l’attività fisica per gli anziani li mantiene attivi e di buon umore.

L’attività fisica per gli anziani e la bella stagione

E’ consigliabile approfittare dell’arrivo della bella stagione per concedere più tempo a se stessi.

I vantaggi dei mesi che vanno da aprile a settembre inoltrato non riguardano solo il poter godere di temperature più miti.

Come già descritto in un precedente post, intraprendere l’attività fisica per gli anziani nei mesi di primavera ed estate unisce i benefici diretti del movimento a quelli della presenza di una maggior quantità di luce.

La luce è il fattore regolatore della produzione di due ormoni molto significativi: serotonina e melatonina.

Cautele e suggerimenti

Concludendo è certamente consigliabile approfittare della bella stagione per praticare attività fisica per gli anziani e semplicemente far trascorrere loro più tempo all’aria aperta.

In località balneari, come Rimini, è possibile organizzare attività fisica per gli anziani sulla spiaggia, godendo dell’aria salubre del mare.

E’ bene però adottare opportuni accorgimenti prima di intraprendere attività fisica per gli anziani:

  1. check up medico che verifichi lo stato di salute e valuti quali attività sono più adeguate
  2. utilizzare supporti adatti: abbigliamento, calzature ed eventuali sostegni come bastoncini per camminare
  3. Evitare percorsi accidentati e disconnessi in caso di passeggiate
  4. Preferire orari più freschi e ventilati alle ore più calde ed assolate
  5. Garantire una giusta idratazione e alimentazione durante la giornata e specialmente dopo l’attività fisica

 

Quali valutazioni avete fatto circa l’attività fisica per gli anziani?

Vi è stato utile questo articolo?

Confrontiamoci!

 

A presto

Maria Chiara

    (*) valore obbligatorio